Oculista, ortottista, optometrista ed ottico - Neovision Cliniche Oculistiche

Da sempre siamo attenti anche al sociale. La collaborazione con realtà del terzo settore attive sul territorio locale e nazionale, infatti, è sempre stato per noi e per i nostri collaboratori motivo di vanto e orgoglio.

Nel corso del 2022 abbiamo avviato un progetto che ci ha portato ad entrare in contatto con molte persone. In particolare, questa volta, con persone che fuggivano dalle guerre: dall’Ucraina, dall’Afghanistan, e non solo.

La collaborazione attiva con realtà come Refugees Welcome Italia, Fondazione Progetto Arca e Farsi Prossimo ci ha dato l’opportunità di mettere le nostre competenze al servizio dei più bisognosi e per questo siamo felici di aver contribuito per quanto possibile.

Inoltre, grazie al supporto delle Fondazione Onesight Essilor Luxottica, tutti i beneficiari delle visite che ne avessero necessità, hanno potuto accedere ad occhiali realizzati per loro gratuitamente.

Una collaborazione a 360° tra le associazioni del terzo settore, il mondo della medicina oculistica e dell’ottica, che ha portato buoni frutti e una goccia di supporto nelle vite di molte persone che sono fuggite dal proprio Paese, alle volte senza avere nemmeno il tempo di portare con sé i propri occhiali.

Il progetto dedicato alle visite gratuite per i rifugiati di guerra celebra il suo primo anno di attività, ma Neovision non si ferma e stiamo già lavorando per dare il via a nuovi progetti benefici.

Un ringraziamento speciale, poi, va anche ai nostri pazienti di tutti i giorni, che ci permettono di portare avanti al meglio il nostro lavoro e sostenere iniziative come queste!


Le proprietà delle ciliegie per la vista sono innumerevoli. Fresche, colorate, succose e gustosissime, non smetteremmo mai di mangiarle. E facciamo davvero bene. Non tutti sanno, infatti, che le ciliegie oltre che apportare piacere al palato, sono anche una preziosa fonte di salute per i nostri occhi. Ecco spiegati quali sono i benefici delle ciliegie per la vista. 

 

Ciliegie: benefici per la vista - Neovision Cliniche Oculistiche

Dieta mediterranea, salute e benessere a partire dalla tavola

La dieta mediterranea ci viene incontro nell’aiutarci a prevenire una vasta gamma di patologie direttamente collegate all’invecchiamento cellulare, allo stress ossidativo, ma anche alle stesse carenze alimentari. Alimentarsi correttamente e seguire la dieta mediterranea è il primo passo per vivere bene e a lungo. Dunque, largo alla frutta e alla verdura, a patto che queste siano consumate fresche e di stagione. Seguire e rispettare la stagionalità degli ingredienti, fare il pieno di vitamine e sali minerali e bere molta acqua sono piccoli grandi segreti che ci aiutano davvero a prenderci cura del nostro organismo e del nostro benessere.

Leggi anche: mangi male? Occhio alla cataratta

Ciliegie: quanto fanno bene ai nostri occhi

Approfittiamo dei mesi più caldi dell’anno per fare il pieno di ciliegie e prenderci cura della nostra vista con gusto. I benefici delle ciliegie per la vista derivano dal fatto che esse sono particolarmente ricche di vitamine e sali minerali:

  • la vitamina A esercita un’azione protettiva delle strutture oculari, come cornea e retina, e favorisce un buon funzionamento della visione notturna;
  • la vitamina C ha un’importante azione antiossidante e dunque aiuta a stare alla larga dalle patologie tipicamente connesse all’invecchiamento cellulare e ai radicali liberi, come per esempio la cataratta o la degenerazione maculare senile;
  • le vitamine del gruppo B, tra cui la vitamina B2, sono ottime per combattere lo stress ossidativo;
  • il ferro è ideale per mantenere i tessuti giovani e favorirne l’ossigenazione;
  • le antocianine sono antiossidanti naturali, ottimi per prevenire l’insorgenza dei tumori ma anche per proteggere le strutture oculari, nello specifico la retina, contrastando la fragilità capillare;
  • la melatonina è un ormone naturale molto utile in quanto protegge la retina dallo stress ossidativo e dunque aiuta a prevenire alcune patologie della retina tipiche dell’età avanzata, come la maculopatia degenerativa.

Insomma, i benefici delle ciliegie sono davvero innumerevoli. Non vi resta che approfittare della bella stagione per gustarle a volontà e trarre tutto il meglio anche per i nostri occhi.

Cibi che fanno bene alla vista: la frutta di stagione

I cibi che fanno bene alla vista sono scanditi dal calendario e ogni mese dell’anno ci regala diversi tipi di frutta gustosa e colorata che possiamo inserire nella nostra dieta. Ogni frutto, a suo modo, apporta dei benefici alla salute oculare, ma non solo.

Ecco l’elenco della frutta che fa bene alla vista, mese per mese:

  • Gennaio: agrumi, kiwi, mele e pere
  • Febbraio: agrumi, kiwi, mele e pere
  • Marzo: agrumi, kiwi, mele e pere
  • Aprile: agrumi, mele, pere, nespole, fragole
  • Maggio: mele, ciliegie, fragole, kiwi, lamponi, nespole, pere, pompelmo
  • Giugno: pesche, susine, lampone, melone, ciliegie, fichi, fragole
  • Luglio: anguria, amarene, albicocche, fichi, anguria, ciliegie, pesche, susine, melone, lampone, mirtilli
  • Agosto: uva, pesche, prugne, susine, fichi, albicocche, ciliegie
  • Settembre: fichi, uva, meloni, mirtilli, pere, pesche, prugne
  • Ottobre: castagne, cachi, limoni, clementine, pere, mele, uva
  • Novembre: uva, agrumi, cachi, kiwi, castagne
  • Dicembre: uva, mele, pere, agrumi, kiwi, castagne

Contattaci

Per informazioni o per prenotare un appuntamento, chiamaci allo 02 3031 7600 oppure compila il modulo sottostante.

Noto in tutto il mondo come uno dei più grandi geni di tutti i tempi, Leonardo Da Vinci non cessa di essere uno dei pilastri di molte discipline ancora oggi oggetto di studio da parte di studiosi e scienziati di tutto il mondo. Una mente sorprendentemente vivace ed eclettica, che ha saputo lasciare il segno non solo nella storia dell’arte, ma anche nella geologia, nell’astrologia, nella fisica, nell’anatomia. Oggi una ricerca scientifica basata sull’analisi di alcuni suoi dipinti riporta alla ribalta la figura di Leonardo Da Vinci, ipotizzando che forse egli potesse essere strabico.  La ricerca in questione è stata pubblicata nei giorni scorsi su Jama Ohptalmology da parte del professor Christopher Tyler, esperto in neuroscienze visive, già docente sia presso l’Università City of London sia presso l’istituto Smith Kettlewell Eye Research di San Francisco. Lo studioso ha preso in analisi sei ritratti ed autoritratti – due dipinti ad olio, due disegni e due sculture – osservando in ciascuno la posizione degli occhi dei protagonisti. In seguito a misurazioni ben precise e ad analisi approfondite, Tyler ha concluso che probabilmente Leonardo Da Vinci deve aver sofferto di strabismo, con una deviazione dell’occhio sinistro di -10.3°. Secondo lo studio, ad ogni modo, e vista la straordinaria perfezione di molte opere, nonché la notevole capacità di descrivere e ritrarre il reale in modo ineccepibile da parte di Leonardo Da Vinci, si suppone che egli soffrisse di esotropia intermittente. Se la teoria fosse confermata, Da Vinci non sarebbe il primo né l’ultimo artista ad aver lasciato il segno nella storia dell’arte internazionale nonostante una difficoltà visiva. Soffrivano di strabismo, infatti, anche Durer, Barbieri e Il Guercino. Fonte: Jama Ophtalmology

Esotropia intermittente: cos’è?

Per esotropia intermittente si intende un disturbo oculare non permanente, ma occasionale. A volte un occhio non riesce a mantenere il suo consueto e corretto allineamento e dunque devia verso l’interno. L’esotropia è un fenomeno talvolta osservabile nei bambini. Non dimentichiamo che la prevenzione oculare passa attraverso una serie di tappe imprescindibili, tra le quali figurano anche delle visite specialistiche da programmare durante l’infanzia. Il consiglio è quello di non aspettare di notare nel bambino un disturbo oculare per prenotare un check up della vista e dell’apparato visivo. Se l’esotropia (così come l’exotropia), infatti, è un disturbo che anche un occhio meno esperto come quello di un genitore può rilevare facilmente, vi sono diverse patologie che non sono diagnosticabili in alcun modo senza l’aiuto di uno specialista. Lo stesso discorso vale per l’ambliopia, nota anche come occhio pigro, un disturbo piuttosto comune in età pediatrica.

FOR KIDS è la visita oculistica specialistica pediatrica firmata Neovision

La visita oculistica specialistica pediatrica FOR KIDS è particolarmente approfondita ed accurata ed include diversi esami mirati a valutare lo stato di salute degli occhi e della vista dei più piccoli. Per prenotare chiama dal lunedi al venerdi allo 02 30317600.

Vuoi prenotare una visita o ti servono maggiori informazioni?

Chiamaci allo 02 3031 7600 dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 19.00. Se preferisci, compila il modulo sottostante e premi INVIA, ti risponderemo al più presto!

Apertura Neovision

Al giorno d’oggi è più che normale vivere esistenze frenetiche, divise tra lavoro ed impegni familiari. Ritagliarsi del tempo per se stessi, per praticare sport o per occuparsi della propria salute, a volte sembra impossibile. Eppure, prendersi cura del proprio benessere psicofisico è davvero importante. Ecco perchè la clinica Neovision di Corso Vercelli a Milano aprirà per te il prossimo sabato 19 maggio. Da quanto è che non ti controlli la vista? E’ tempo di correre ai ripari: organizza sin da oggi il tuo controllo. Ti aspettiamo! 

Organizza sin da oggi il tuo controllo della vista

Quando si parla di salute, la prevenzione viene prima di tutto. Anche se il tempo non basta mai, ritagliati un pò di tempo per organizzare una serie di visite specialistiche per te e per la tua famiglia. Ne guadagnerete tutti in salute, e potrete godervi il restante tempo libero con maggiore serenità. Se durante la settimana il tempo sembra non bastare mai, Neovision ti offre oggi la possibilità di prenotare una visita oculistica anche per la mattina di sabato 19 maggio. Tra le formule che ti proponiamo, ti segnaliamo ad esempio PRIMA, un controllo generale della vista, oppure FREEDOM, una visita approfondita pensata per fare il punto dello stato di salute della vista di chi soffre di qualche difetto refrattivo.

Gli occhi sono un bene prezioso: abbine cura

La vista è un bene prezioso che non va trascurato: spesso diamo per scontato il grande lavoro che i nostri occhi svolgono da mattina a sera, mentre siamo intenti a svolgere le nostre consuete attività, sul lavoro, davanti al computer, nel tempo libero, davanti al nostro programma televisivo preferito e molto altro. Abbi cura dei tuo occhi! Programmare un controllo oculistico periodico è fondamentale per consentire al tuo apparato visivo di mantenersi sano e in forma per lungo lungo tempo.

Mamma: ritagliati un pò di tempo per te stessa

Anche la vita delle mamme è davvero molto frenetica, siano esse lavoratrici o meno. La famiglia ed i bambini sono un grande impegno, tuttavia è bene non dimenticare di ritagliarsi un pò di tempo anche per se stesse. Una visita oculistica, forse, rientra in quella lista di “cose da fare” che sono state rimandate “a data da destinarsi”. Oggi una data c’è: vieni in Neovision Vercelli sabato 19 maggio. Te lo meriti!

Sabato 19 maggio, porte aperte in Neovision Vercelli

Se ultimamente hai sentito l’esigenza di sottoporti ad un controllo della vista, ma il tempo sembra sempre non bastare, la clinica Neovision di Corso Vercelli a Milano ti viene incontro: programma la tua visita oculistica per sabato 19 maggio dalle 9.00 alle 15.00.

Non rimandare ancora, la vista è un bene prezioso! 

Vieni a trovarci, di seguito indirizzo e recapiti:

Neovision Vercelli – Corso Vercelli, 40 Milano

Per informazioni e prenotazioni tel 02 3031 7600

Vuoi prenotare una visita o informazioni sui nostri interventi?

Chiamaci allo 02 3031 7600 dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 19.00. Se preferisci, compila il modulo sottostante e premi INVIA, ti risponderemo al più resto!