Iniezioni intravitreali per maculopatia - Neovision Cliniche Oculistiche

Con i termini di retinopatia e maculopatia si intende un gruppo di patologie che coinvolgono la retina e la sua porzione centrale, la macula. Le cause di queste malattie sono diverse, ma tra queste una delle più comuni è l’avanzamento dell’età, che può innescare la cosiddetta Maculopatia Degenerativa Senile. Nella sua versione essudativa, la maculopatia senile è trattabile con successo grazie alle iniezioni intravitreali. Cogliamo dunque l’occasione per rispondere ad alcune domande comuni sulle iniezioni intravitreali per maculopatia.

In cosa consistono le iniezioni intravitreali per maculopatia?

Le iniezioni intravitreali per maculopatia sono piccole punturine eseguite direttamente nel corpo vitreo dell’occhio del paziente. Il farmaco iniettato contiene una particolare proteina, chiamata Anti-VEGF. Il suo obiettivo è contrastare lo sviluppo, all’interno delle strutture oculari, della proteina VEGF, responsabile della produzione di neovasi a livello sottoretinico e, di conseguenza, dell’avanzare della Degenerazione Maculare Senile di tipo essudativo.

Quante iniezioni servono per ottenere un miglioramento della patologia?

Il numero di iniezioni intravitreali alle quali è necessario sottoporsi può essere variabile: solitamente si parte da un minimo di 3 iniezioni ravvicinate nel primo periodo di trattamento, per poi giungere, nell’arco del primo anno, ad un totale di circa 7 iniezioni totali. L’esito delle visite specialistiche di controllo e delle OCT eseguite darà la misura del buon andamento della terapia e consentirà di pianificare il miglior piano terapeutico.

Le iniezioni intravitreali per maculopatia sono dolorose?

Nonostante l’idea di subire una iniezione a livello oculare possa incutere un po’ di timore, le iniezioni intravitreali non sono dolorose. L’iniezione è velocissima e si esegue con aghi sottilissimi previa anestesia topica, effettuate con poche gocce di uno speciale collirio anestetico: durante il trattamento, l’occhio viene mantenuto aperto attraverso uno speciale strumento comunemente usato nel corso di tutti gli interventi di chirurgia oftalmica. Non vi è pericolo di sentire dolore, dunque, né di muovere o chiudere l’occhio.

Le iniezioni intravitreali sono sicure?

Certamente. Presso le cliniche Neovision, le iniezioni sono eseguite in ambienti sicuri e totalmente sterili, da medici altamente preparati e dotati di grande esperienza.

Quali sono i vantaggi di usufruire delle iniezioni intravitreali per maculopatia in Neovision?

Sottoporsi alle iniezioni intravitreali in Neovision consente di:

  • poter accedere ad un trattamento affidabile e di alto profilo, eseguito da medici oculisti di grande e comprovata esperienza;
  • non dover accedere ad alcuna lista d’attesa;
  • poter usufruire di un finanziamento al 100% del proprio trattamento.

Chiamaci per maggiori informazioni

Siamo a tua disposizione dal lunedi al venerdi allo 02 3031 7600.

Se desideri, ti contattiamo noi

Compila il modulo sottostante e premi INVIA, ti contatteremo al più presto!