Prima Campagna Nazionale di Prevenzione e Diagnosi della Maculopatia

prima campagna nazionale maculopatia

Si svolgerà dal 29 gennaio al 23 febbraio in 17 città italiane la prima edizione della Campagna Nazionale per la Prevenzione e Diagnosi della Maculopatia. Un appuntamento con la salute da non perdere: l’obiettivo, informare la popolazione circa i fattori di rischio della maculopatia ed eseguire un test gratuito per la sua diagnosi. Prenota oggi stesso!

Prima Campagna Nazionale per la Prevenzione e Diagnosi della Maculopatia

Promossa da IRCCS Ospedale San Raffaele di Milano e CAMO – Centro Ambrosiano Oftalmico, la Prima Campagna Nazionale per la Prevenzione e Diagnosi della Maculopatia, con il patrocinio del Ministero della Salute, della SOI – Società Oftalmica Italiana e del Comune di Milanosi propone di eseguire uno screening gratuito sulla popolazione a rischio di sviluppare la degenerazione maculare senile.

Cos’è la degenerazione maculare senile?

La degenerazione maculare senile è una malattia della macula, una parte importantissima dell’occhio deputata alla decodifica dei segnali luminosi che garantiscono una visione centrale precisa e distinta. La visione si fa progressivamente sempre più sfocata e distorta e la malattia se trascurata, può condurre a cecità. Sottoporsi ad una visita specialistica della retina a partire dai 50 anni è fondamentale per capire quale sia lo stato di salute dell’occhio ed individuare un eventuale esordio della degenerazione maculare senile.

Si tenga conto, peraltro, che esistono diverse forme di maculopatia: quella senile si distingue in due forme, una atrofica, comunemente detta secca, ed una essudativa, più nota come secca. A queste, vanno aggiunte altre due forme, una associata al diabete ed una che colpisce invece chi soffre di miopia molto forte. E’ chiaro insomma che l’intervento di uno specialista è indispensabile non solo per la diagnosi di una eventuale maculopatia, ma anche per indirizzare il paziente verso le eventuali cure o trattamenti corretti per il tipo di malattia in atto.

In cosa consiste lo screening?

Lo screening, che ripetiamo è totalmente gratuito in occasione di questa Prima Campagna Nazionale per la Prevenzione e Diagnosi della Maculopatia, consiste in una serie di test della vista, inclusi, se necessario, anche dei test di tipo strumentale. Lo specialista effettuerà il test di Amsler e l’OCT, e valuterà nel corso della visita l’eventualità di approfondire con ulteriori esami, come l’esame della lampada a fessura o altre indagini.

A chi è consigliato lo screening per la maculopatia?

Il test è consigliato a tutta la popolazione dai 50 anni in su, poichè la degenerazione maculare senile esordisce generalmente intorno a questa fascia d’età. Non esitare dunque a cogliere al volo l’opportunità di testare gratuitamente lo stato di salute dei tuoi occhi: prenota oggi stesso il tuo screening gratuito per la prevenzione e la diagnosi della Maculopatia.

Dove posso sottopormi allo screening?

Le città nelle quali potrai trovare un centro aderente alla Prima Campagna Nazionale per la Prevenzione e Diagnosi della Maculopatia sono Milano, Arezzo, Bari, Carrara, Catania, Chieti/Pescara, Firenze, Genova, Legnano, Parma, Roma, Sassari, Siena, Taranto, Tricase (LE), Udine e Varese. Clicca subito sul link ufficiale dell’iniziativa, seleziona la città più vicina a te e prenota subito. Se hai piacere di eseguire lo screening presso una delle nostre cliniche, non esitare a prenotare tramite questa pagina.