Se qualità, durata e stile di vita sono in costante crescita, l’altra “faccia della medaglia” è la maggiore incidenza delle patologie dell’età matura. Tra queste la famigerata cataratta. Ma se innovazione tecnologica è la parola chiave dell’ultimo ventennio, lo sviluppo di cure, tecniche, farmaci e dispositivi medici non ha fatto eccezione, anche in campo oftalmico.

E se nel secolo scorso un grave stato di ipovisione era piuttosto comune nelle persone anziane, oggi non è più così. Quella di cataratta è divenuta un’operazione estremamente diffusa. Grazie all’intervento di cataratta, è anche possibile vedere senza occhiali a tutte le distanze. Senza dover ricorrere all’uso degli occhiali, nemmeno per leggere.

Intervento di cataratta: una soluzione versatile per diverse esigenze visive

L’intervento di cataratta ha come obiettivo primario quello di risolvere in modo definitivo l’opacizzazione del cristallino, restituendo alla persona una vista nitida.

Il cristallino, ovvero la minuscola lente che si trova all’interno del nostro occhio, va incontro ad una progressiva opacizzazione. Pertanto, va sostituito con uno nuovo che prende il nome di cristallino artificiale o lente intraoculare (IOL).


Intervento di cataratta: scopri di più - Neovision Cliniche Oculistiche

Lenti Premium: per migliorare la qualità di vista e vita

Oggi, grazie agli innumerevoli e straordinari progressi della chirurgia oftalmica e della ricerca scientifica e tecnologica ad essa applicata, le lenti intraoculari presenti sul mercato sono varie. Questo tipo di lenti sono molto versatili ed altamente performanti. Ciò significa che, accanto al raggiungimento dell’obiettivo primario (sostituire il cristallino con uno nuovo, ritrovando la trasparenza perduta), è possibile fare un salto di qualità, raggiungendo una serie di interessanti obiettivi secondari, ma non meno importanti.

Curare la cataratta e correggere insieme miopia, astigmatismo, ipermetropia o presbiopia

Nell’ambito dell’intervento di cataratta, è possibile correggere anche i difetti visivi. Miopia, ipermetropia oppure astigmatismo non saranno più un limite, così come la presbiopia.

Vedere senza occhiali a tutte le distanze

Insomma, risolvere più problemi in una sola seduta operatoria si può. Un obiettivo che si raggiunge scegliendo un cristallino artificiale adeguato alle proprie esigenze visive. Oggi, infatti, è disponibile una vastissima gamma di lenti intraoculari di ultima generazione – le lenti Premiumanche multifocali e/o toriche.

Intervento di cataratta, perché non scegliere?

Voler cogliere tutte le opportunità che possono migliorare la nostra vita è un desiderio naturale e, nel caso dell’intervento di cataratta, ormai alla portata di tutti. Si pensi che anche gli interventi nel privato sono finanziabili e accessibili.

Per conoscere i costi e ricevere maggiori informazioni il nostro staff è a tua disposizione dal lunedì al venerdì allo 02 3031 7600 o compilando il modulo di seguito.

L’intervento di cataratta nel settore pubblico

  1. le lenti intraoculari solitamente in uso sono di tipo monofocale. Questo significa che, salvo rari casi, non è possibile risolvere cataratta e difetti visivi nel corso del medesimo intervento. E che, dopo l’intervento di cataratta, si tornerà ad usare gli occhiali per leggere, oppure per guidare, e così via;
  2. i tempi d’attesa per l’intervento possono essere molto lunghi;
  3. anche il tempo trascorso tra l’intervento al primo occhio e quello al secondo, sono più lunghi. Non è infrequente attendere diversi mesi prima di essere richiamati per la seconda seduta chirurgica;
  4. le apparecchiature in uso sono molto buone ma non sempre d’avanguardia: l’incisione corneale viene spesso eseguita con l’ausilio di un bisturi e non con il laser a femtosecondi;
  5. l’intervento è sovvenzionato dal Sistema Sanitario Nazionale.

L’intervento di cataratta nel settore privato

  1. le lenti intraoculari offerte sono di vario tipo e possono essere sia monofocali che multifocali e toriche, capaci dunque di rispondere ad una più vasta gamma di esigenze visive, e di consentire al paziente di ridurre fortemente o di eliminare l’uso degli occhiali;
  2. non esistono liste d’attesa;
  3. anche i tempi d’attesa tra un occhio e l’altro sono minimi. Solitamente, si eseguono entrambi gli interventi a distanza di una settimana;
  4. le apparecchiature in uso sono di ultima generazione. Nel settore privato spiccano alcuni centri d’eccellenza dotati, tra le altre cose, del laser a femtosecondi, uno strumento sofisticato capace di sostituirsi totalmente al bisturi e di eseguire l’intervento in forma gentile, regalando tempi di recupero eccezionalmente rapidi;
  5. l’intervento non è sovvenzionato dal Sistema Sanitario Nazionale ma, in molti casi, come per esempio presso Neovision, è 100% finanziabile, oppure reso accessibile da accordi con alcuni tra i maggiori gruppi assicurativi nazionali.

Chiamaci per maggiori informazioni

Siamo a tua disposizione dal lunedi al venerdi allo 02 3031 7600.

Se desideri, ti contattiamo noi

Compila il modulo sottostante e premi INVIA, ti contatteremo al più presto!