Com’è noto, le iniezioni intravitreali sono, ad oggi, l’unico trattamento capace di arrestare la progressione di maculopatia senile umida e diabetica. La maculopatia senile, assieme ad altre malattie infiammatorie come l’endometriosi e l’asma bronchiale, è caratterizzata da una produzione anomala di una proteina, chiamata VEGF. Grazie alle iniezioni intravitreali, è possibile contrastare la produzione di proteina VEGF, controllare i sintomi della patologia ed arrestarne l’avanzamento. Tuttavia, affinché la terapia sia efficace, è davvero fondamentale attenersi alle scadenze stabilite dallo specialista.

Quante iniezioni sono necessarie per trattare con efficacia la patologia?

La terapia d’attacco nei confronti della Maculopatia Degenerativa Senile prevede che si eseguano 3 iniezioni intravitreali con cadenza ravvicinata. A queste, fanno seguito altre iniezioni con cadenza variabile, stabilita dallo specialista. In generale, si eseguono solitamente 7 iniezioni totali nell’arco del primo anno di trattamento. Sottoporsi alle iniezioni in modo discontinuo, soprassedendo rispetto agli appuntamenti prefissati, rende di fatto vana la terapia. Questo può accadere:

  • per propria volontà, quando si sottovaluta l’utilità della terapia o non si è bene informati dei rischi che la patologia porta con sé (una perdita irreversibile della capacità visiva periferica);
  • per causa di forza maggiore, come l’impossibilità di muoversi da casa o un imprevisto in famiglia.

Iniezioni intravitreali: differenza tra settore pubblico e settore privato

Qualora si perda un appuntamento, specie nel settore pubblico, può accadere che la burocrazia e gli aspetti organizzativi relativi alla prenotazione di un nuovo trattamento portino ad una dilatazione dei tempi. Si corre dunque il rischio di andare incontro ad un peggioramento della patologia. Questo nel privato non accade. Nel caso in cui un paziente sia impossibilitato a presentarsi all’appuntamento, questo viene riprogrammato con estrema tempestività.

Leggi anche: iniezioni intravitreali, le domande frequenti

Le iniezioni intravitreali a Milano in Neovision

Sicurezza ed affidabilità, nei tempi giusti

Le cliniche Neovision sono specializzate da anni nell’esecuzione di iniezioni intravitreali. Le iniezioni sono somministrate da specialisti esperti ed altamente preparati, in ambiente assolutamente sterile e sicuro. La calendarizzazione della terapia viene stabilita con cura ed attenzione, al fine di condurre il paziente verso il risultato prefissato nei tempi corretti.

Intervento di Cataratta - Intervento laser Miopia, Astigmatismo, Ipermetropia, Presbiopia - Finanziamento al 100% - Neovision Cliniche Oculistiche

In generale, scegliere di sottoporsi alle iniezioni intravitreali a Milano presso un centro d’eccellenza come Neovision, consente di:

  1. eliminare le liste d’attesa;
  2. potersi affidare a professionisti specializzati, dalla grande perizia medica e dalla comprovata esperienza nel settore;
  3. poter contare su un ambiente altamente igienizzato e sicuro, organizzato in modo da evitare qualsiasi assembramento per la tutela della salute di tutti;
  4. poter accedere ad un finanziamento pari al 100% del valore del trattamento.

Vuoi saperne di più?

Sei alla ricerca di un centro d’eccellenza dove sottoporti alle iniezioni intravitreali a Milano?

Siamo a tua disposizione dal lunedi al venerdi dalle 9.00 alle 19.00 allo 02 30317600.

Se desideri, ti contattiamo noi

Compila il modulo sottostante e premi INVIA, ti contatteremo al più presto!